Come sconfiggere stress ed ansia da ritorno a scuola

Ragazza stress studio libri di scuola

Invece di godersi gli ultimi giorni di relax, con la fine dell’estate per molti ragazzi iniziano pazze corse per finire i compiti delle vacanze, nella speranza di prepararsi in tempo all’inizio del nuovo anno scolastico.

Passare dal divertimento e spensieratezza delle vacanze ai ritmi serrati del primo trimestre può essere traumatico e generare ansia per il ritorno a scuola. Ecco i nostri consigli per ricominciare a studiare senza stress.

 

Studente finisce i compiti delle vacanze prima del rientro a scuola 

Compiti: cerca di finirli prima del ritorno a scuola.

Anche se durante le vacanze hai preferito la spiaggia alla scrivania, cerca di metterti davanti ai libri per finire i compiti assegnati dai professori prima dell’estate. Evita di strafare però: le vacanze servono proprio per ricaricare le batterie.

Organizza gli ultimi giorni di vacanza tra ore di studio e momenti di svago. Vedrai che dormirai sonni tranquilli sapendo di aver finito tutto e di essere pronto per affrontare il nuovo anno scolastico!

Aprire i libri dopo mesi di assoluto digiuno può essere traumatico e provocherebbe stress da rientro a chiunque: niente paura, sei solo un po’ arrugginito. Ti basterà riprendere in mano le materie in modo graduale e seguire il ripasso dei professori in classe durante i primi giorni per ritornare subito agli antichi splendori.

 

Ragazza con zaino affronta il primo giorno di scuola superiore 

E se comincio la prima superiore e quindi non ho compiti delle vacanze?

Sicuramente sarai emozionato e un po’ di apprensione per il primo giorno di scuola è del tutto normale. Dopotutto è un giorno importante, conoscerai gli insegnanti e i compagni con cui passerai i prossimi cinque anni di scuola. Basta qualche piccola accortezza ed anche il salto non banale dalle scuole medie alle superiori sarà un’avventura da vivere senza preoccupazioni, stress o paura.

Per prima cosa, verifica con il tuo istituto l’orario delle lezioni per essere puntuale e non troppo in anticipo: spesso il primo giorno di scuola l’orario è ridotto. Quando arrivi in classe, saluta tutti e non aver timore di scambiare qualche battuta con i tuoi nuovi compagni. A volte basta un bel sorriso e un atteggiamento solare per farti nuovi amici!

Anche l’abbigliamento è importante. Sentiti libero di esprimere la tua personalità, ma ricorda che l’aula scolastica non è un luogo di svago: le infradito lasciale in valigia!

Per evitare trafelate corse mattutine, prepara già tutto la sera prima. Ricordati di portare con te almeno un diario e una penna per prendere appunti: anche se si tratta del primo giorno di scuola, sicuramente ci saranno informazioni organizzative importanti da annotare. Non ti spaventare se gli argomenti oggetto delle lezioni ti sembrano complessi: avrai un anno scolastico intero per affrontarli e gli insegnanti partiranno dalle basi.

 

Ragazzo con smartphone a letto non riesce a prendere sonno 

Fai dolci sogni: il sonno contro lo stress da rientro a scuola.

Dopo un’estate di nottate sregolate e lunghe dormite mattutine, non cedere alla tentazione di dormire fino a tardi nei giorni prima della ripresa della scuola. Punta la sveglia e cerca di anticipare gradualmente l’ora del risveglio: è un ottimo trucco per abituarti in anticipo alla routine scolastica.

Anche se vorrai approfittare degli ultimi giorni di vacanza per fare ancora qualche nottata in giro con gli amici, cerca di non esagerare. Secondo alcuni studi dell’American Academy of Sleep Medicine, gli adolescenti dovrebbero dormire almeno 8-10 ore al giorno.

Perciò rientra a casa prima di mezzanotte, spegni lo smartphone o togli le notifiche di Whatsapp, Telegram e Instagram: sono distrazioni che ti impediranno di prendere sonno.

Il tuo corpo e la tua mente ti ringrazieranno per le ore di riposo in più. In questo modo sarai già abituato ai ritmi scolastici ed eviterai di trovarti spaesato e assonnato proprio il primo giorno di lezione.

 


Fonti:

https://www.corriere.it/salute/pediatria/cards/quanto-devono-dormire-bambini-adolescenti-ecco-nuove-linee-guida/da-4-mesi-1-anno_principale.shtml

https://www.theguardian.com/lifeandstyle/shortcuts/2018/jun/11/8-and-half-hours-optimum-amount-sleep-time?CMP=fb_gu

https://www.iodonna.it/attualita/famiglie/2018/09/04/primo-giorno-scuole-superiori-5-consigli-per-partire-col-piede-giusto/